Il meglio del sud-est europeo, un connubio unico tra diverse culture, popoli, lingue e religioni, un viaggio da cui tornerete arricchiti sia sotto l’aspetto culturale che quello spirituale.

Durata 
8 giorni – 7 notti

IMPORTANTE 
Guida locale di lingua italiana per tutta la durata del viaggio

Voli
Di linea in classe economica

Trattamento
Come da programma

Partenze:garantite con minimo 4 partecipanti 14 Dicembre 2019 / 28 Dicembre 2019 / 11 Gennaio 2020

PROGRAMMA

1° GIORNO Italia / Belgrado

Partenza dall’Italia con voli di linea. Arrivo all’aeroporto di Belgrado e trasferimento in albergo. Pranzo libero. Nel pomeriggio è prevista la visita panoramica della capitale Serba, nel corso della quale si potranno ammirare la Fortezza di Kalemegdan, costruita lungo il dirupo che segna la confluenza del fiume Sava con il Danubio e dalla quale si gode di un magnifico panorama, la Piazza della Repubblica, la via Knez Mihailova, il Mausoleo di Tito, il Tempio di San Sava, e per concludere il caratteristico quartiere “bohemien” di Belgrado, Skadarlija. Cena in ristorante su uno dei battelli ancorati lungo il Sava. Pernottamento.

2° GIORNO Belgrado / Fruska Gora / Novi Sad / Belgrado

Prima colazione in albergo. Partenza per la vista del Parco Nazionale di Fruska Gora, altopiano situato nella valle di Pannonia che presenta un ecosistema molto vario, foreste, un gran numero di specie di flora e fauna. All’interno del Parco si trovano anche siti archeologici e numerosissimi monasteri, tra i quali visiteremo i più importanti, il Monastero di Novo Hopovo (XVI sec.) e quello di Krusedol (1509). Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Novi Sad, il capoluogo della regione di Vojvodina, dove si potranno ammirare la Piazza della Libertà, il municipio in stile neo-rinascimentale e la cattedrale in stile gotico. Rientro in albergo a Belgrado. Cena in ristorante e pernottamento

 
3° GIORNO Belgrado / Mokra Gora / Visegrad / Sarajevo

Prima colazione in albergo. Partenza per Mokra Gora attraverso una bellissima strada panoramica, con emozionanti alture ricoperte di fitte foreste di pini, tra il Monte Tara e Zlatibor. Visita del Parco Nazionale e della ferrovia storica di Mokra Gora, che fino agli anni 50, con il treno di Sargan, collegava il territorio serbo con i territori delle repubbliche di Bosnia e Croazia, superando monti impervi. Pranzo libero. Proseguimento per la cittadina di Visegrad, situata sulle rive del fiume Drina, famosa per il suo magnifico ponte “Mehmet Pasa Sokolvic” costruito nel 1571. La sua architettura è un miscuglio di diverse epoche e stili; dal bizantino, al periodo ottomano, rinascimentale e classicismo. Al termine della visita, trasferimento a Sarajevo. Cena e pernottamento in albergo.

4° GIORNO Sarajevo

Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata alla visita di Sarajevo, la capitale della Repubblica di Bosnia-Erzegovina, affascinante città dove l’oriente e l’occidente si incontrano. Camminare per questa città è un salto nel passato, nella storia d’Europa dove persiste una lunga tradizione di società multi etnica. Si visiterà il pittoresco bazar turco “Bas Carsija”, la Moschea Husref Bay, lo stadio Olimpico, il tunnel museo di Sarajevo ed il grattacielo Avaz. Pranzo e pomeriggio liberi. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

5° GIORNO Sarajevo / Cascate di Kravice / Medjugorje / Mostar

Prima colazione in albergo. Partenza e vista delle cascate di Kravice, di inestimabile bellezza, uno tra gli spettacoli naturalistici più incredibili e affascinanti dell’intera Bosnia. Proseguimento per Medjugorje e visita dei principali luoghi spirituali, tra cui la Chiesa di San Giacomo, la statua del Cristo Risorto ed il Podbrdo, località laddove fiumi di fedeli risalgono la collina delle apparizioni. Pranzo libero. Partenza per Mostar, dove è prevista la panoramica a piedi della città, si visiterà il vecchio ponte “Stari Most” famoso in tutto il mondo, il centro storico e le antiche dimore turche, eleganti e ben conservate, del periodo Ottomano. Cena e pernottamento in albergo.

 

6° GIORNO Mostar / Blagaj / Stolac / Trebinje / Cattaro / Podgorica

Prima colazione in albergo. Partenza per Blagaj per la visita del Tekija, un monastero derviscio in legno e muratura che, sporgendo da un anfratto della parete rocciosa, si affaccia sulle acque colore verde-azzurro del fiume Buna, creando uno scenario quasi surreale. Proseguimento per Stolac per una breve panoramica e quindi per le tombe di Boljuni sito Unesco. Si prosegue per Trebinje dove è prevista una degustazione del vino locale. Pranzo libero. Il viaggio continua in direzione di Cattaro (Kotor, in montenegrino), antica città marinara circondata da mura medioevali, dove si visiteranno l’omonimo Castello ed il centro storico. Trasferimento a Podgorica. Cena in ristorante e pernottamento.

 

7° GIORNO Podgorica / Cetinje / Budva / Virpazar / Podgorica

Prima colazione in albergo. Partenza per Cetinje, antica capitale montenegrina, fondata nel XV secolo, che vanta di un ricchissimo patrimonio storico. Si visiterà il Palazzo Reale, oggi adibito a Museo Nazionale. Pranzo libero. Proseguimento per Budva, la perla della costa montenegrina, e visita della sua cittadella medioevale. Trasferimento al villaggio di Virpazar, “porta d’ingresso” del Parco nazionale del Lago di Scutari in Montenegro, dove è prevista una passeggiata per esplorare la meravigliosa natura. Cena in ristorante a Virpazar. Rientro a Podgorica per il pernottamento.

 

8° GIORNO Podgorica / Italia

Prima colazione in albergo e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

La quota include:

Trasporto aereo in classe economica ;
Trasferimenti da e per l’aeroporto in Montenegro e Serbia;
Sistemazione in camera standard negli alberghi indicati o similari;
Pullman, mini bus o auto privata e guida/accompagnatore professionale parlante italiano per tutta la durata del tour;
Regime pasti e visite come da programma;
Kit da viaggio;
Polizza Multirischi Turismo.

La quota non include:

Tasse aeroportuali soggette a riconferma;
Quota d’iscrizione € 80;
Pacchetto ingressi obbligatorio da versare in loco € 17, include: Mausoleo di Tito ed il Tempio di San Sava a Belgrado, Monastero Krusedol di Novi Sad, grattacielo Avaz ed il tunnel museo di Sarajevo, Museo Nazionale di Cetinje;
Bevande;
Mance per autista e guida;
Assicurazioni facoltative;
Facchinaggio;
Laddove in vigore, la tassa di soggiorno deve essere regolata direttamente in loco all’arrivo in albergo;
Extra e tutto quanto non indicato alla voce “la quota include”.

Quota di partecipazione in camera doppia a partire da Euro 1.390

La quota di partecipazione è calcolata utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, la quota potrebbe subire delle variazioni di prezzo.