Il viaggio ideale per chi vuole visitare i luoghi più significativi e i parchi più importanti e conosciuti del Madagascar. Al viaggio classico si aggiunge una notte supplementare nel meraviglioso Parco nazionale dell’Isalo, per permettere di esplorare anche l’area meno conosciuta dal turismo. A conclusione del viaggio sono previste 3 notti di relax sulla bella spiaggia di Ifaty.

Durata 
15 giorni – 12 notti

IMPORTANTE 
Accompagnatore di lingua italiana per tutta la durata del viaggio

Partenza
7 Agosto 19

 

Trattamento
pensione completa durante il tour dal 9 al 16 agosto
mezza pensione (prima colazione e cena) durante il soggiorno mare ad Ifaty del 17 e 18 agosto
mezza pensione (prima colazione e cena) ad Antananarivo il giorno 8 e 19 agosto
prima colazione ad Antananarivo il giorno 20 agosto

Trasporti
Turkish Airlines in classe economica
Air Madagascar per le tratte interne

 

PROGRAMMA

 1° Giorno – mercoledì 07 agosto – Partenza per Antananarivo

Partenza da Milano Malpensa con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul alle ore 19.45. Arrivo alle 23.40 e proseguimento in area transiti internazionali.

 2° Giorno – giovedì 08 agosto – Antananarivo

Proseguimento con volo di linea Turkish Airlines per Antananarivo alle ore 01.50. E’ previsto uno scalo tecnico a Mauritius. Pasto e pernottamento a bordo.
Arrivo alle 14.50 nella Capitale del Madagascar posta a 1200/1500 mt-slm, disbrigo delle pratiche doganali (ottenimento del visto), ritiro del bagaglio ed incontro con l’organizzazione locale. Trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in Hotel.

 3° Giorno – venerdì 09 agosto – Antananarivo – Andasibe

Km 150 – circa 3 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Andasibe e lungo il percorso sosta a Marozevo per la visita della piccola riserva “Madagascar Exotic” per un primo avvistamento di camaleonti, coccodrilli, serpenti, farfalle e pipistrelli.
Arrivo ad Ansirabe, pranzo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Nel pomeriggio tour nella riserva privata di Vakona per vedere il famoso “Cryptocropta ferox” comunemente chiamato “fosa” e per un primo contatto con i lemuri.
Cena e pernottamento in Hotel.

 4° Giorno – sabato 10 agosto – Andasibe – Antananarivo – Antsirabe

Km 320 – circa 6/7 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
In primissima mattinata visita al Parco Nazionale di Analamazaotra. Alla ricerca del più grande lemure del Madagascar e del mondo chiamato: Indri -Indri o “Babakoto”, che emette un urlo udibile a chilometri di distanza. All’interno del parco vivono altre specie di lemuri diurni e notturni. In questo contesto vivono molte specie di uccelli e di rettili. Nella foresta umida tropicale e pluviale c’è una flora lussureggiante con piante endemiche come il Ravinala “albero del viaggiatore” ed il Vakona. Sempre all’interno della foresta più di 100 specie de orchidee selvagge anch’esse endemiche. Dopo la visita, rientro ad Antananarivo.
Pranzo in ristorante e nel pomeriggio, proseguimento (circa 3 ore) per Antsirabe, passando per Ambatolampy, attraversando piccoli villaggi tradizionali della etnia Merina, fatti di case in mattoni rossi. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate in Hotel.
Cena e pernottamento in Hotel.

 5° Giorno – domenica 11 agosto – Antsirabe – Ambositra – Ranomafana

260 km – circa 6 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
Breve visita della città di Anstirabe e di un atelier per vedere la lavorazione del corno di Zebù.
Proseguimento lungo la  strada asfaltata, che giunge in questo tratto ad un’altitudine di circa 1800 metri, attraversando una delle regioni più montagnose ed impervie del paese. Sosta ad Ambositra, “la capitale dell’artigianato” del Madagascar, dove si scopriranno, esplorando le viuzze tortuose di questo caratteristico borgo, alcuni negozi che espongono preziosi manufatti finemente scolpiti e ricavati da legni preziosi, come ebano, palissandro e bois de rose.
Sosta lungo il percorso in ristorante rurale per un pranzo tradizionale di cucina malgascia con coreografia di canti e balli di musica locale Hira gasy, caratteristica dell’etnia Marina e Betsileo. Proseguimento per Ranomafana. Arrivo verso sera e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in Hotel.

 6° Giorno – lunedì 12 agosto – Ranomafana – Fianarantsoa

65 km – circa 2 ore di percorso (strada asfaltata ma dissestata)

Prima colazione in Hotel.
Inizio dell’esplorazione del Parco Nazionale di Ranomafana (da 2 a 4/5 ore in funzione delle capactà fisiche dei partecipanti), percorrendo a piedi i sentieri in saliscendi che attraversando una spettacolare foresta, con alberi giganteschi e preziosi come il palissandro, oltrepassando, su ponticelli di legno, rapidi corsi d’acqua che formano belle cascate. Durante l’escursione sarà possibile avvistare alcune varietà di lemuri tipici di queste regioni oltre a varie altre specie endemiche. Questa foresta umida  e densa  è abitata da 26 specie di mammiferi, di cui 6 specie di lemuri (4 diurni e 2 notturni) senza dimenticare il lemure più raro Hapalémur dorato.
All’interno del parco ci sono  96 specie di uccelli e  un  centinaio  circa di specie di orchidee selvagge. L’endemicità della sua fauna e flora attira molti ricercatori stranieri soprattutto di nazionalità  americana che hanno creato il centro di ricerca Valbio.
Rientro in Hotel per il pranzo. Partenza per Fianarantsoa, capitale dell’etnia Betsileo.
Arrivo e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in Hotel.

 7° Giorno – martedì 13 agosto – Fianarantsoa – Ranhoira

290 km – circa 6/7 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
Visita della città storica di Fianarantsoa, costruita nel XIX secolo su una collina da dove si gode una visita panoramica della regione. Con le sue scalinate, vicoli, campanili e vecchie case in mattoni circondate dalle verande è una delle città malgascie più originali. Partenza per Ambalavao, attraverso nobili vigneti e paesaggi rurali, famosa per la fabbricazione artigianale della carta di Antaimoro, prodotta con la scorza dell’avoha macerata, lavorata e decorata da fiori naturali. Pranzo in ristorante e proseguimento del tour verso il Sud. Sosta alla foresta di Anja che vi darà l’occasione di conoscere un’importante colonia di Lemuri Makis e scoprire i rettili del Madagascar. Proseguimento per Ranohira, attraversando il plateau dell’Ihorombe.
Arrivo e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento in Hotel.

 8° Giorno – mercoledì 14 agosto – Escursione al Parco dell’Isalo

Semplice trekking

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del Parco dell’Isalo, dichiarato patrimonio naturale dall’UNESCO nel 1962. Con una superficie di 81.540 ettari è uno dei Parchi Nazionali più affascinanti del Madagascar. La maggior parte del parco copre un enorme massiccio di arenaria di formazione giurassica scavato dall’erosione dei millenni. Dal punto di vista geografico, le pianure che ricoprono il parco sono intervallate da grandi pinnacoli scoscesi di roccia rossastra, vallate, cascate e canyon, offrendo prospettive sempre diverse.
In questa giornata è prevista passeggiata (5/6 ore di semplice trekking al giorno attraverso sentieri a tratti impervi), accompagnati da ranger esperti, alla scoperta della flora e fauna autoctone ed incantevoli: qui vivono i simpatici lemuri Catta, dalla coda anellata bianca e nera, oltre alla maestosità e alle ricchezze di un paesaggio tra i più belli del Madagascar.
A ciò si aggiunge la presenza di numerosi siti funebri della tribù dei bara, disseminati a macchia di leopardo in tutta la riserva.
Visita del parco seguendo i Circuiti Manazaha (con sosta alla piscina naturale formata da un piccolo corso d’acqua che sgorga dalle rocce) e il Circuito Canions del maki e des Rats.
Pranzo pic-nic, cena e pernottamento in Hotel.

 9° Giorno – giovedì 15 agosto – Escursione al Parco dell’Isalo

semplice trekking

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del Parco dell’Isalo, dichiarato patrimonio naturale dall’UNESCO nel 1962. Con una superficie di 81.540 ettari è uno dei Parchi Nazionali più affascinanti del Madagascar. La maggior parte del parco copre un enorme massiccio di arenaria di formazione giurassica scavato dall’erosione dei millenni. Dal punto di vista geografico, le pianure che ricoprono il parco sono intervallate da grandi pinnacoli scoscesi di roccia rossastra, vallate, cascate e canyon, offrendo prospettive sempre diverse.
In questa giornata è prevista passeggiata (5/6 ore di semplice trekking al giorno attraverso sentieri a tratti impervi), accompagnati da ranger esperti, alla scoperta della flora e fauna autoctone ed incantevoli: qui vivono i simpatici lemuri Catta, dalla coda anellata bianca e nera, oltre alla maestosità e alle ricchezze di un paesaggio tra i più belli del Madagascar.
A ciò si aggiunge la presenza di numerosi siti funebri della tribù dei bara, disseminati a macchia di leopardo in tutta la riserva.
Visita del parco seguendo i Circuiti Manazaha (con sosta alla piscina naturale formata da un piccolo corso d’acqua che sgorga dalle rocce) e il Circuito Canions del maki e des Rats.
Pranzo pic-nic, cena e pernottamento in Hotel.

 10° Giorno – venerdì 16 agosto – Ranohira – Toliara – Ifaty

275 Km – circa 5/6 ore di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
Si discende l’altipiano attraverso “Ilakaka”, la terra dei ricercatori di zaffiri. Proseguimento nel paesaggio dei baobab e della foresta spinosa dove si osservano gli steli funerari dei defunti “sakalava, mahafaly e antandroy”. Arrivo dopo circa 4 ore di strada alla città di Toliara.
Partenza per una breve visita della città e del suo mercato di conciglie.
Pranzo in ristorante e breve visita della città e del suo mercato di conchiglie.
Proseguimento per Ifaty (circa 30 minuti) attraverso paesaggi tipici del Sud con vegetazione arida, caratterizzata da una foresta spinosa.
Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. Tempo a disposizione per relax o per una passeggiata lungo la spiaggia selvaggia difronte all’Hotel.
Cena e pernottamento.

 11° Giorno – sabato 17 agosto – Ifaty

Prima colazione in Hotel.
Giornata a libera disposizione per relax e attività balneari.
Possibilità di acquistare in loco visite ed escursioni.
Pranzo libero, cena e pernottamento in Hotel.

 12° Giorno – domenica 18 agosto – Ifaty

Prima colazione in Hotel.
Giornata a libera disposizione per relax e attività balneari.
Possibilità di acquistare in loco visite ed escursioni.
Pranzo libero, cena e pernottamento in Hotel.

 13° Giorno – lunedì 19 agosto – Ifaty – Toliara – Antananarivo

30 Km – circa 30 minuti di percorso (strada asfaltata)

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto di Toliara in tempo utile per la partenza con volo di linea Air Madagascar per Antananarivo delle ore 12.55. Arrivo alle 14.35, incontro con l’organizzazione locale e proseguimento per la visita del tipico mercato della Digue, che espone una grande varietà di prodotti artigianali venuti da ogni parte dell’Isola. Pranzo libero.
Al termine della visita trasferimenti in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e pernottamento.

 14° Giorno – martedì 20 agosto – Antananarivo – Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Partenza per la visita panoramica della città di Antananarivo, il cui nome originario era Analamanga (foresta blu), è comunemente chiamata anche “La città dei Mille”, nome attribuito dopo la conquista e la difesa di mille guerrieri. Fondata agli inizi del XVII secolo, ed abitata dalla Etnia Merina, che in Malgascio significa “coloro che abitano sugli altopiani” è disposta su 12 colline sacre, ad un’altezza tra 1.200 e 1.500 metri. Antananarivo conta più di 1.600.000 abitanti, disseminati tra innumerevoli quartieri tipici e tra loro molto differenti, percorsi da molteplici stradine e viottoli disseminati da piccoli mercatini locali. Visita del Palazzo della Regina “Rova”, il grande boulevard dell’Indipendenza “l’esplanade di Analakely” con la sua tipica stazione ferroviaria dell’epoca e alcuni mercati locali. Pranzo libero.
Al termine, trasferimento all’aeroporto di Antananarivo in tempo per il volo di linea Turkish Airlines per Istanbul delle ore 15.55. E’ previsto uno scalo tecnico a Mauritius. Pasti e pernottamento a bordo.

 15° Giorno – mercoledì 21 agosto – Arrivo in Italia

Arrivo alle 04.55 e proseguimento con volo di linea Turkish Airlines per Milano delle ore 07.40. Arrivo a Milano Malpensa previsto per le ore 09.30.

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Turkish Airlines da Milano Malpensa ad Antananarivo, via Istanbul, come indicato in programma, in classe economica
  • Volo di linea Air Madagascar da Toliara ad Antananarivo, in classe economica (orario da riconfermare e soggetto a variazione)
  • Trasferimenti privati con mezzo climatizzato, con autista parlante francese
  • Pernottamenti in camera doppia standard negli hotel indicati di categoria turistica e semplici strutture
  • Trattamento di pensione completa durante il tour dal 9 al 16 agosto
  • Trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena) durante il soggiorno mare ad Ifaty del 17 e 18 agosto
  • Trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena) ad Antananarivo il giorno 8 e 19 agosto
  • Trattamento di sola prima colazione ad Antananarivo il giorno 20 agosto
  • Guida/accompagnatore locale parlante italiano
  • Ingressi nei Parchi ed escursioni con guide ufficiali M.N.P (Madagascar National Park) parlanti francese
  • Assistenza in loco di personale parlante italiano
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Madagascar (per camera)

Le quote di partecipazione non includono

  • Tutte le assicurazioni
  • Visto d’ingresso in Madagascar (35 Euro pagabile solo all’arrivo in aeroporto)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge 
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Tasse d’Ingresso delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)
  • Early check in (prima delle ore 14) e late check out (dopo le ore 11) negli Hotel, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

Quota di partecipazione in camera doppia a partire da Euro 3.230

La quota di partecipazione è calcolata utilizzando una “tariffa aerea speciale” in classe economica. In fase di prenotazione, se non ci fosse disponibilità nella classe speciale, la quota potrebbe subire delle variazioni di prezzo.

Tasse aeroportuali: € 430 soggette a riconferma